Siete già stati decine di volte ad Hyde Park a dar da mangiare agli scoiattoli, potete girare bendati per St. James’s Park e Regent’s Park vi fa venire la puzzetta sotto il naso? E’ quindi venuta l’ora di esplorare i parchi di Londra ben più interessanti e meno turistici.

Dei parchi che andremo a vedere, la maggior parte sono fuori da zona 1 per cui scaricatevi l’APP di CityMapper per orientarvi con metro e autobus. Potete trovare altre APP utili per Londra QUI.

Se preferite invece usare il taxi, ricordatevi che i classici taxi neri costano un occhio della testa, meglio usare Uber, che potete scaricare QUI con incluso uno sconto sulla prima corsa!

Ora attenzione! Un piccolo trucco da viaggiatore esperto:visto che camminerete tanto, volete convertire le vostre passeggiate in DENARO? scaricatevi questa APP CLICCANDO QUI, ad ogni passo che farete accumulerete punti che potrete convertire in denaro o buoni sconto. NON STIAMO SCHERZANDO!

Ed ora partiamo con la personalissima lista di Dreamy Travel Story sui migliori parchi di Londra! 

HOLLAND PARK – KYOTO GARDEN  

Questo è l’unico parco in zona centrale che citiamo in questo articolo, ed il motivo è semplice: questo piccolo parco è una gemma nel cuore della città. Spesso messo in ombra dal vicinissimo Hyde Park, questo parco ha misure decisamente inferiori ma è estremamente più tranquillo, ed ospita al suo interno il bellissimo giardino giapponese “Kyoto Garden”. Se ciò non bastasse qui potrete vedere coloratissimi pavoni gionzolare liberamente per il parco. Ricordate che i pavoni non sono animali particolarmente socievoli, tenete le debite distanze.

Se vi siete spinti fino a questo punto, vale la pena fare un salto al gratuito Design Museum, situato a sud di Holland Park.

Holland Park, Holland Park Ave, Kensington, London W11 4UA

RICHMOND PARK

Creato inizialmente come riserva per cervi ed alci, Richmond park è famoso per l’incredibile flora e fauna. Qui potrete vedere cervi ad alci scorrazzare liberamente! Non avvicinatevi troppo però, sono sempre animali selvatici, e anche se tollerano la vicinanza dell’uomo, il rispetto è doveroso.

Richmond park è il parco più grande di Londra, al suo interno potrebbe essere ospitato un paese intero! E’ situato all’interno del distretto di Richmond, probabilmente il quartiere più lussuoso di Londra, dove un appartamento da due stanze può costare fino a 2000 pound. A settimana.

Per arrivare a Richmond park dovrete prendere la linea verde (District) fino al capolinea di Richmond, poi prendere un autobus. Vi consigliamo nuovamente di scaricarvi CityMapper per non perdervi. Non affidatevi troppo a Google Maps per i percorsi, è più inaffidabile.

Sicuramente dopo la lunga passeggiata sarete esausti, per cui vi consigliamo di fermarvi alla bellissima Petersham Nurseries Café per ristorarvi in un bellissimo café costruito all’interno di un enorme serra. Se volete vedere altri ristoranti inusuali e non turistici, consultate la nostra guida QUI

Clicca qui per vedere la mappa

CLISSOLD PARK

Se non volete spingervi fino a zona 4 per vedere Richmond Park e i suoi daini, potete sempre fermarvi a Clissold Park. Situato all’interno del quartiere hipster di Hackney, questo parco è perfetto per prendere una pausa dalla fervente vita del quartiere. All’interno di Clissold Park troverete alci e daini, purtroppo però al contrario di Richmond Park, qui saranno all’interno di un recinto.

All’interno di Clissold Park è anche presente una struttura che ospita coloratissime farfalle ed un café molto carino, soprattutto quando apre la parte estiva. Se invece preferite un vero pub inglese frequentato da hipster locali, dirigetevi al Ryan’s, situato a sud di Clissold Park. Potete trovare informazioni riguardanti il pub QUI

Green Lanes, Stoke Newington, London N16 9HJ

ALEXANDRA PARK – ALEXANDRA PALACE

Alexandra Park, o come viene amichevolmente chiamata dai londinesi “Ally Pally”, è un bellissimo parco situato nell’area nord di Londra. La particolarità di questo parco è Alexandra Palace, un maestoso edificio in ferro  costruito in cima alla collina di Alexandra Park. Se salite fino ad Alexandra Palace vi godrete una delle viste più belle e mozzafiato di tutta Londra.

Alexandra Palace ospita sia eventi sportivi che fiere e concerti. Al suo interno c’è anche un pub, ed è molto bello in una giornata di sole, bersi una birra nella terrazza esterna ammirando Londra nord dall’alto!

Alexandra Palace Way, London N22 7AY
alexandrapalace.com

GREENWICH PARK 

Un’altra vista mozzafiato è quella che ci si può godere da Greenwich Park. Sito nella parte sud di Londra, Greenwich Park è famoso per il meridiano di Greenwich, che si può vedere all’interno del “Royal Observatory”.

Se volete vedere la meridiana, dovrete comprare un biglietto che include anche la visita a Cutty Sark per il modico costo di £19. Se non siete interessati a vedere Cutty Sark e il biglietto vi sembra esoso, consiglio nostro è di girare attorno all’osservatorio e sbirciare la meridiana da dietro i cancelli: detta tra di noi, la meridiana è una sbarra di ferro incastonata tra i cocci, niente di così impedibile..

Imperdibile invece è la vista sul Tamigi, sull’arena O2 e la funivia degli Emirati Arabi, la vista della city al tramonto, quando le prime luci della sera si accendono.

London SE10 8XJ

HAMPSTED HEAT – WATERLOW PARK – HIGHGATE CEMETERY

Siamo nuovamente a Londra nord, nella zona più collinare della città. Qui ci sarà da camminare un po quindi se ancora non avete installato l’APP di SweatCoin che trasforma i vostri passi in soldi, è il momento di farlo cliccando QUI!

Potete decidere di partire da Hampsted ed andare verso est o vice versa. Hampsted Head è un parco gigante, con alcune aree boscose. Seguite le indicazioni per il “View Point”, il belvedere, ed ancora Londra vi stupirà con un panorama unico del centro di Londra.

Proseguite ad est, uscite dal parco per poi rientrare a Waterlow Park. Questo parco è una chicca, piccolo ed estremamente curato, ha un café nel punto più alto, dove potrete fare colazione o merenda immersi nel verde. A poca distanza c’è l’Highgate Cemetery. Londra è piena di fantastici cimiteri gotici, e questo è decisamente uno dei più belli. All’interno dell’Highgate Cemetery troverete tra le altre la tomba di Karl Marx. L’atmosfera qui è unica, gotica, piena di antiche statue di angeli, corvi e scoiattoli. Noi di DreamyTravelStory ve lo consigliamo appassionatamente!

Heath Lodge, Hampstead, London NW5 1QR
Waterloo Park-Highgate Cemetery

GILLESPIE PARK

Gillespie Park è un parco conosciuto solo da chi vive nell’area. Non lo troverete in nessuna guida, eccetto che nelle guide di DreamyTravelStory! Gillespie Park è un parco segreto, schiacciato tra la ferrovia e lo stadio Arsenal, si può raggiungere sia dalla fermata metro Arsenal per l’appunto, o dalla sua entrata veramente nascosta a sud della stazione di Finsbury Park.

Questa entrata è per noi la più affascinante: prendete l’uscita sud della fermata metro di Finsbury Park, uscite su Seven Sisters Road. Vi troverete sotto un ponte enorme, dall’altro lato della strada potrete notare una piccola porta con cancello, e la placca “Gillespie Park”. Inoltratevi qui, percorrete il sentiero a fianco delle rotaie fino a raggiungere sulla vostra sinistra l’entrata vera e propria del parco.

Gillespie Park è diviso in tante aree, partendo dal piccolo ma grazioso café potrete arrivare ad un area con uno stagno, e successivamente ad altre aree, alcune più boscose, altre con prati. Basta inoltrarsi di poco in questo parco per lasciarsi alle spalle il caos e la frenesia dell’area di Finsbury.

I rumori si fanno lontani, l’atmosfera qui è calma e rilassata ed il tempo sembra non scorrere mai. Se vi trovate in queste zone, vi consigliamo caldamente un break al Gillespie Park, un piccolo parco segreto immerso nel caos di Londra.

10 Tannington Terrace, Gillespie Rd, London N5 1LE

FINSBURY PARK E PARKLAND WALK

Situato vicino a Gallespie Park, Finsbury Park è un parco di dimensioni notevoli ma non spicca per nessun particolare motivo. Ciò che invece è interessante è il Parkland Walk: situato ad ovest di Finsbury Park, questa lunghissima e poco conosciutaarea , una volta parte della rete della metropolitana, è stata convertita in zona pedonale e ciclabile.

Ebbene si, qui passeggerete dove una volta correva la Northern Line, la linea nera della metro per intenderci. La maggiorparte del tragitto è coperto da enormi alberi che formano un lungo viale ombreggiato, molto comodo d’estate o se decidete di percorrerlo in bicicletta.

Se percorrete tutto il viale vi ritroverete nell’area di Highgate, dove potrete fare qualche altro passo ed entrare in uno degli altri parchi descritti in questo articolo. Se invece preferite uscire dal Parkland Walk, ci sono diversi punti di uscita a volte non proprio ben visibili.

Una buona scusa per fermarsi e bere qualche pinta di birra è il “The Faltering Fullback“, uno dei migliori pub di Londra nord, oppure potete risalire sulla strada all’altezza di Crouch End Hill, fare ancora qualche passo e trovarvi alla deliziosa “Edith’s House“, ne parliamo in questo articolo QUI 

Harringay, London N4 1EE

LONDON FIELDS

Siamo nel cuore di Hackney, dove il Broadway Market inizia. London Fields può sembrare un parco come tanti altri, ma aspettate una giornata assolata, comprate una griglia portatile, qualcosa da buttarci sopra e tanta birra in qualche Off Licence (negozi che vendono di tutto). Vi promettiamo che avrete uno dei momenti più divertenti della vostra visita a Londra!

London Fields è un punto di ritrovo per tanti hipster, aspettatevi di vedere la più colorata ed estroversa gioventù londinese. In questo quartiere nascono tutte le mode e tutti i trend che in Italia si vedranno tra qualche anno, pensate ad avere una semplice grigliata qui: è come viaggiare nel futuro!

Vale la pena, una volta a London Fields, esplorare l’area. Potete seguire uno dei nostri percorsi cliccando QUI. Inoltre diversi ristoranti in zona sono veraente ottimi se non siete tipi da griglia. Potete controllare cosa si trova qua vicino seguendo la nostra guida ai migliori ristoranti di Londra cliccando QUI

London Fields West Side, London E8 3EU.

E così concludiamo la guida di DreamyTravelStory sui migliori parchi londinesi. Ci sono tantissimi altri parchi che non abbiamo menzionato, ognuno di essi con qualche segreto nascosto, qualche vista strepitosa o qualche edificio imponente.

Avete un vostro parco londinese preferito? Scrivetecelo nei commenti e ricordatevi di consultare le nostre altre guide su Londra, per sentirvi dei veri londoner fuori da ogni rotta turistica!